BALI – L’isola degli Dei

ARGENTINA – Patagonia
Agosto 8, 2017
Africa Australe
Dicembre 11, 2017
Show all

BALI – L’isola degli Dei

BALI

L’isola degli Dei

La definizione è un po’ inflazionata, ma Bali è davvero un’isola magica. Se ci spostiamo dalle spiagge e guardiamo verso l’interno quest’isola ci regala paesaggi stupendi e colori che sembrano scoperti per la prima volta. Le risaie, i templi e soprattutto la dolcezza di questa popolazione, che riesce ancora a far scandire la propria giornata dalle incombenze verso i propri Dei affascinano e non si possono dimenticare.

 

UN VIAGGIO A BALI

Un viaggio a Bali può avere diverse durate: un breve tour per vedere i templi e le risaie e farsi giusto un’idea dell’isola, per poi spostarsi al mare, sulla stessa Bali o in una delle isolette vicine; oppure un tour più approfondito e magari una soggiorno, mare o non mare, per meglio assaporare l’atmosfera di quest’isola.

 

Ideale per chi

  • ama le culture diverse dalla nostra
  • desidera immergersi in un’atmosfera densa di misticismo e colore
  • vuole staccare con l’occidente
  • cerca una meta esotica con paesaggi incantevoli
  • predilige luoghi caldi e colorati, dove ogni fotografia è un capolavoro
  • chiede un viaggio che resterà per sempre impresso nel proprio cuore

 

Le perle del viaggio

 

Ubud

Una volta piccola città, ora Ubud ha inglobato in sé gran parte dei paesini vicini, ma rimane pur sempre  incastonata tra verdi colline e risaie a terrazza ed è una tappa obbligata per il visitatore interessato all’arte e alla cultura del posto.

Qui infatti è concentrata la maggior parte delle gallerie d’arte, ma Ubud è ottima anche come base per visitare le bellezze della zona, magari soggiornando in uno degli hotel immersi nel verde dove ci si dimentica del caos e dalla frenesia della vita quotidiana.

 

La gente di Bali

La gentilezza e la soavità di questa popolazione, per lo più buddhista, è senz’altro una delle ragioni che renderanno magico e unico questo viaggio. Difficile spiegare, va vissuto!

Le risaie

Uno scenario unico, dichiarato patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, questi panorama vi stupiranno e vi ammalieranno con il loro verde smeraldo.

?

I templi

Ce ne sono molti, uno più affascinante dell’altro. Tra i più famosi il Tanah Lot, immortalato in ogni foto che di Bali

Le cerimonie

Non è possibile non imbattersi in una cerimonia durante un soggiorno a Bali. Non si tratta di rappresentazioni per turisti: sono vere e proprie cerimonie alle quali i locali prendono parte. Possono essere organizzate per il compleanno del tempio o per ricorrenze diverse, ma durante il vostro soggiorno verrete più volte accerchiati (e magari rallentati….) dal colonne di persone che si stanno recando al tempio per portare colorati cesti di frutta e fiori come doni votivi.

 

 

Possibili estensioni

Ad un tour di Bali si può aggiungere un soggiorno mare direttamente sull’isola stessa o spostandosi nelle vicine isole Gili. I più esigenti possono invece raggiungere altre isole dell’arcipelago per soggiorni mare più esclusivi. Un viaggio a Bali può essere preceduto e seguito da un itinerario nell’isola di Giava, con trekking sul Monte Bromo e/o di un’altra isola dell’arcipelago, come ad esempio l’intrigante Sulawesi, alla scoperta della popolazione Toraja, o spingersi fino a Flores per vedere i Dragoni di Komodo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *